ULTIME NEWS

Si è conclusa con la visita alla #centrale di #Franciana la Giornata Nazionale dei Servizi Pubblici Locali

La Giornata Nazionale dei Servizi Pubblici Locali 2017 si è conclusa oggi alla centrale di Franciana (Piombino) con la visita della classe 3 A della scuola Carducci di Castagneto e con il progetto Agorasa, a cui hanno avuto accesso quei cittadini che hanno prenotato la visita guidata. Il progetto Agorasa ha come obiettivo quello di coinvolgere direttamente i cittadini nelle attività quotidianamente svolte dall'Azienda.
Studenti e cittadini hanno avuto così modo di conoscere da vicino gli impianti per l'abbattimento dell'arsenico e del boro nelle acque della Val di Cornia ed Elba.
Gli impianti, inaugurati rispettivamente il 2 marzo 2012 e il 7 febbraio 2013, sono stati realizzati nel quadro dell'Accordo di Programma tra Regione Toscana, Provincia di Livorno, AATO 5 (ora AIT), i Comuni della Val di Cornia e dell'Isola d'Elba, ed ASA SpA.
L'impianto di abbattimento dell'arsenico è costituito da 7 filtri del diametro di 4 metri e di 6 metri di altezza, contengono granulati a base di idrossidi di ferro e sono in grado di trattare 260 litri/secondo (8.200.000 metri cubi/anno) di acqua, con massimo 3 microgrammi/litro di arsenico in uscita, contro i 10 previsti dalla normativa europea.
Il materiale filtrante è rigenerabile tramite idonei prodotti, e questo consente di non dover usare acqua per controlavaggi, evitando di sprecarla ed avere un prodotto di scarico.
L'impianto di abbattimento del boro è costituito da 7 filtri in acciaio inox del diametro di 3 metri e di 3 metri e mezzo di altezza che si basano sull'utilizzo di resine a scambio ionico selettive per il boro, in grado di produrre 350 litri/secondo di acque con massimo di 0,3 microgrammi/litro di boro in uscita.

IMG 9716

IMG 9736

10530656 687906084590806 5435382289953634412 o


numeri di emergenza

emergenza acqua

emergenza gas

Back to top