ULTIME NEWS

10 consigli per un uso consapevole della risorsa idrica

 

1web Impariamo a riciclare l’acqua. Per annaffiare piante in vaso e fiori possiamo utilizzare l’acqua impiegata per lavare frutta e verdura. In questo modo si possono risparmiare fino a 6.000 litri di acqua potabile all’anno.
2web L’orto ed il giardino si possono annaffiare con acqua piovana raccolta in precedenza in piccoli serbatoi. Se le condizioni meteorologiche non lo consentono, facciamo comunque attenzione ad utilizzare l’acqua solo nella quantità strettamente necessaria e nelle ore più fresche della giornata.
3web Per lavare l’auto utilizziamo acqua non potabile; in ogni caso evitiamo di usare acqua corrente: l’impiego di un secchio richiede 30 litri di acqua; con il tubo da irrigazione ne servono almeno 150.
4web Per il primo lavaggio dei piatti utilizziamo l’acqua di cottura della pasta che ha un grande potere sgrassante.
5web Controlliamo e ripariamo immediatamente le perdite dei rubinetti e degli impianti idraulici in genere. Anche una piccola perdita causa un grande spreco. Facciamo applicare il frangigetto al rubinetto: arricchisce il getto di aria riducendo la fuoriuscita di acqua.
6web Preferiamo la doccia al bagno:
è più veloce e fa risparmiare fino a 100 litri d’acqua alla volta.
Quando ci insaponiamo chiudiamo temporaneamente la doccia per evitare un inutile consumo di acqua e di energia.
7web Chiudiamo il rubinetto mentre ci spazzoliamo i denti, ci radiamo, ci insaponiamo e laviamo i piatti. Riapriamo l’acqua solo per il risciacquo.
8web Non disperdiamo olii lubrificanti nell’ambiente: un litro d’olio può rendere imbevibile oltre 2.000 litri di acqua.
9web Gettare rifiuti nel w.c. ne riduce l’efficienza e può ostruire il tubo di scarico. Usando i sanitari in modo corretto eviteremo le spese di riparazione ed avremo più rispetto per l’ambiente.
10web Usiamo sempre lavatrice e lavastoviglie a pieno carico: risparmieremo energia, tempo, detersivo e … acqua.

numeri di emergenza

emergenza acqua

emergenza gas

Back to top